Ignora collegamentiHome > Relatori > Federica Maietti
  INFO | ENG
 
| HOME | CALENDARIO | ARGOMENTI | RELATORI | F10 VIRTUALE | RASSEGNA STAMPA | RASSEGNA VIDEO
 
NANOTECNOLOGIE
Napoli mercoledì 16 aprile 2008
NANOTECNOLOGIE
Bari giovedì 22 maggio 2008
NANOTECNOLOGIE
Cagliari mercoledì 8 ottobre 2008
NANOTECNOLOGIE
Catania martedì 19 maggio 2009
NANOTECNOLOGIE
Giulianova Lido mercoledì 17 giugno 2009
FEDERICA MAIETTI
Architetto e ricercatrice universitaria
Federica Maietti, architetto, si laurea nel 2003 in restauro architettonico presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara. Prosegue la propria attività in ambito accademico inizialmente in qualità di collaboratrice a corsi afferenti alla disciplina del restauro e di assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara, per il progetto di ricerca sui Sistemi tradizionali per il risanamento delle murature storiche. Presso la Facoltà di Architettura di Ferrara – Venezia – Cesena ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Tecnologia dell’Architettura, con una tesi di Dottorato incentrata sull’innovazione tecnologica, i materiali innovativi e i metodi avanzati per la protezione, la conservazione ed il restauro di superfici architettoniche e di beni monumentali. Presso il Centro DIAPReM del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara è impegnata nel settore diagnostico avanzato e nello studio delle superfici per il progetto di restauro e negli studi sull’utilizzo della modellazione tridimensionale mediante laser scanner 3D. Collabora con il Laboratorio Progetto Restauro e con la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” della Sapienza, Università di Roma. Ha tenuto numerose lezioni presso la Facoltà di Architettura di Ferrara e presso la Facoltà di Architettura di Firenze per la disciplina di Degrado e Diagnostica dei Materiali nell’Edilizia Storica, assistendo inoltre a numerosi cantieri scuola e seminari. Collabora con la casa editrice Maggioli di Rimini ed appartiene al comitato di redazione della rivista Kermes, Nardini Editore di Firenze. È stata relatore in numerosi convegni con contributi sulla diagnostica per il restauro e le tecnologie per la conservazione. Tra le sue attività di ricerca svolte sui temi del restuaro, si segnalano collaborazioni con il centro DIAPReM, la Soprintendenza Archeologica di Pompei, la Facoltà di Architettura "Valle Giulia" (Università degli Studi di Roma “La Sapienza”), la II Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna, e il comune di Mesola (Ferrara).